Formazione

Anno 2017

13 – 23 giugno: corso per assaggiatori Olio d’oliva

Il  Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-Alimentari (DISTAL) dell’Università di Bologna in collaborazione con Ser.In.Ar. organizzerà, dal 13 al 23 giugno 2017, un corso per aspiranti assaggiatori di olio d’oliva. L’iter formativo avrà una durata complessiva di 35 ore e sarà articolato in 9 serate, nelle quali si approfondiranno gli aspetti agronomici, tecnologici e di trasformazione delle olive, le caratteristiche chimico-fisiche degli oli extravergini, e gli aggiornamenti normativi del settore olivicolo italiano, internazionale e comunitario. Sono previste esercitazioni sensoriali, assaggi guidati e prove pratiche per il riconoscimento degli attributi positivi di fruttato, amaro e piccante e per la valutazione degli attributi negativi.

Il corso, si svolgerà a Cesena presso il Centro Polifunzionale “Ex Macello” (via Mulini 25): al termine del percorso formativo verrà rilasciato, a seguito del superamento delle prove pratiche, l’attestato per l’idoneità fisiologica all’assaggio dell’olio di oliva, requisito fondamentale per l’iscrizione all’Elenco Nazionale dei Tecnici ed Esperti degli Oli d’oliva Extravergini e Vergini. Il costo del corso è di 215 Euro (IVA inclusa) per gli studenti e di 495 Euro (IVA inclusa), per le altre tipologie di partecipanti.

Info: Sara Barbieri, capo-panel DISTAL – Università di Bologna: sara.barbieri@unibo.it


10 maggio 2017: 7a edizione di Job Day

Si svolgerà mercoledì 10 maggio (dalle 9,00 alle 13,00) presso la sede di Ingegneria e Scienze Informatiche (via Sacchi, 3 – Cesena) la settima edizione di Job Day, evento promosso in collaborazione dai Corsi di Studio in Ingegneria e Scienze Informatiche (Università di Bologna), Campus di Cesena, Confindustria, C.N.A. Forlì-Cesena, Confartigianato della Provincia di Forlì–Cesena e Ser.In.Ar.

La manifestazione rappresenta un momento di incontro tra studenti (laureandi e laureati) e le aziende del territorio, al fine di conoscenze reciproche e possibili future collaborazioni. Job Day prevede, oltre agli interventi di rappresentati dell’Università, della associazioni di categoria e di Ser.In.Ar., un seminario su un tema da definire in materia di innovazione in campo informatico e l’allestimento di desk aziendali, presso i locali del Corso di studio, dove le aziende potranno fornire informazioni sulla propria attività, sui tipi di software sviluppati, sulle applicazioni informatiche utilizzate, su possibilità di tirocini e tesi, oltre che esporre materiale da distribuire.

Le aziende interessate dovranno comunicare la propria adesione entro il 14 aprile alla segreteria Ser.In.Ar. (Luigia Binetti – fax 0547/368321 – email LBINETTI@criad.unibo.it), compilando la scheda tecnica e la scheda di iscrizione allegate.
Info: Ser.In.Ar. , tel: 0547.368311 –Luigia Binetti.

Comunicazione aziende
Informativa tecnica
Scheda aziendale
Scheda di iscrizione


Qualificazione delle transizioni dai percorsi universitari al lavoro

Prenderà in via a breve il progetto sperimentale “La qualificazione delle transizioni dai percorsi universitari al lavoro nell’Alma Mater Studiorum di Bologna”, frutto di un accordo fra IAL Emilia Romagna, Iscom Forlì-Cesena, Università di Bologna (Campus di Forlì e Cesena), Ser.In.Ar e C.I.S.E., con il supporto dei Comuni di Forlì e Cesena, di Confcommercio Cesena, CISL Romagna e Manpower.

L’operazione, che è approvata dalla Regione Emilia Romagna (DGR Emilia Romagna n. 32 del 23/01/2017) e co-finanziata dal Fondo Sociale Europeo (PO 2014-2020 Regione Emilia-Romagna), si pone come obiettivo l’accompagnamento nel mondo del lavoro di giovani neolaureati e studenti universitari, domiciliati o residenti in Regione Emilia Romagna, non occupati, che stanno completando il corso di laurea triennale o magistrale presso l’Alma Mater Studiorum (Campus di Cesena e di Forlì).

Per saperne di più consulta gli allegati:
Volantino Regione
Poster Informativa FSE
Scheda FSE


Food Innova 2017 a Cesena dal 31 gennaio al 3 febbraio 2017

Si svolgerà a Cesena, presso i locali della Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione (p.le Carlo Marx, 180), dal 31 gennaio al 3 febbraio 2017, Food Innova 2017, 4a International Conference on Food Innovation, organizzata congiuntamente dall’Università di Bologna, da Ser.In.Ar. e da Knowledge Management for Food Innovation (KM4fi – Spagna). Si tratta di un evento di importanza internazionale, i cui precedenti appuntamenti si sono tenuti a Valencia (Spagna) nel 2010, a Hangzhou (Cina) nel 2012 e a Concordia (Argentina) nel 2014.

La manifestazione, la cui sede a Cesena non nasce a caso, ma è diretta conseguenza del fatto che in città è attivo il Campus degli Alimenti, eccellenza in termini di studio e ricerca a livello nazionale e europeo, sarà un’occasione estremamente interessante per scambi scientifici e informativi fra ricercatori internazionali in scienze alimentari, che illustreranno gli ultimi progressi e innovazioni nell’ambito del food.

A causa della crisi economica che interessa gran parte della popolazione mondiale, la ricerca nel campo dell’innovazione alimentare e il suo impatto sulle economie mondiali e sui consumatori, è divenuta una questione di cruciale importanza: per questo, con l’obiettivo di favorire il confronto sulla produzione e distribuzione di alimenti che presentino caratteri di sicurezza e sostenibilità, Food Innova 2017 metterà in relazione tutti i settori coinvolti nell’innovazione alimentare: ricercatori, tecnologi, industrie alimentari, operatori sanitari, enti di ricerca, organismi di controllo, consumatori e studenti.

Interverranno all’evento, in quanto registrati sul portale foodinnova.com, circa 250 esperti provenienti da tutto il mondo, i cui abstract sono stati selezionati per presentazione orali durante l’evento o per la realizzazione di poster scientifici.
Gli argomenti che verranno approfonditi durante la Conferenza, i cui chairman saranno il prof. Marco Dalla Rosa (Università di Bologna) e il prof. Pedro Fito Maupoey (Universidad Politecnica de Valencia), riguardano le seguenti tematiche:

Tecnologie innovative ed emergenti per la trasformazione degli alimenti (40%);
Sostenibilità e riduzione degli scarti alimentari (15%);
Approccio food-omico sulla digestione e la nutrizione (4%);
Innovazione riguardante la sicurezza, la microbiologia e la legislazione alimentare (16%);
Scienza dei materiali e tecnologie di confezionamento (15%);
Aggiornamento sullo stato dell’acqua negli alimenti (1%);
Ingegneria alimentare (8%).

Le percentuali si riferiscono al numero di abstract pervenuti per ogni singola tematica.

La conferenza sarà anticipata sarà anticipata da tre interessanti pre-conference, previste nella giornata del 31 gennaio. La prima, promossa da Centuria Innovazione avrà come tema “Research in a dish. News recipes for a safe and sustenaible agrifood industry. Emilia Romagna POR FESR”, con l’obiettivo di presentare i progetti relativi al settore agroalimentare co-finanziati dalla Regione Emilia Romagna nell’ambito del programma POR FESR 2014-2020.
La seconda sarà composta da due momenti: è previsto l’evento “Core Organic Plus Projects dissemination workshop Ecoberries SusOrganics”, durante il quale Core Organics, organizzazione che gestisce azioni di ricerca in ambito biologico, presenterà i risultati di due progetti europei di ricerca co-finanziati dal Ministero delle Politiche Agricole (Ecoberries e Sus Organics), entrambi legati alle produzioni frutticole. Seguirà un seminario formativo tenuto da Elsevier, prestigiosa casa editrice in ambito scientifico, rivolto in special modo ad un pubblico giovane, finalizzato alla scrittura di articoli di successo in ambito scientifico, con particolare riferimento all’etica della pubblicazione.
Il terzo evento, promosso da Casa Artusi avrà come tema “Gastronomy: tradition and innovation. Practical demonstration and explanation of typical regional food” e punterà tramite dimostrazioni pratiche alla valorizzazione di prodotti tipici del territorio, con la presenza dell’associazione le “Mariette”, del famoso chef Paolo Teverini (vicepresidente dell’associazione Chef to Chef) e della delegazione di Cesena dell’Accademia Italiana della Cucina.

In allegato il programma dettagliato dell’evento, l’elenco completo degli enti sostenitori e degli organismi sponsor. Per ulteriori informazioni relative alla manifestazione è possibile consultare il sito web www.foodinnova.com.

Programma definitivo


Anno 2016

Master in Applied Data Science: aperte le iscrizioni

Sono aperte le iscrizioni al Master in Applied Data Science “Injecting new skills into the Data-Driven economy”, promosso da Formart in partnership organizzativa con KPMG, CEFRIEL, Digital Enterprise Lab e Ser.In.Ar., che si svolgerà, a partire dal 28 novembre 2016, presso la Sala Polivalente Ex Macello a Cesena (via Mulini, 23/25). La scadenza delle iscrizioni è fissata per il 30 ottobre 2016, mentre le selezioni svolgeranno nei giorni 7, 8 e 11 novembre.

Il Master, che avrà una durata di un anno, è rivolto a laureati triennali e/o magistrali in Statistica, Economia, Informatica, Ingegneria informatica e gestionale ed è stato progettato al fine di rispondere ai bisogni di risorse umane, specificatamente formate, delle aziende partner.

Le competenze che verranno acquisite dai partecipanti riguardano l’approccio metodologico all’analisi dei dati, l’utilizzo di tecniche avanzate per il data & test mining, la progettazione e realizzazione di modelli di analisi nell’ambito di diversi processi aziendali, la rappresentazione visuale di dati e story telling, la conoscenza di processi aziendali, l’utilizzo di tecnologie per i Big Data, quali HADOOP Spark e Storm R.

Il percorso formativo è strutturato in tre fasi (pre-corsi – didattica – seminari, case history e filed work) e verterà su due macrotemi, quali l’economia aziendale e l’informatica. E’ previsto anche uno stage di 600 ore presso le aziende partner. I docenti coinvolti nel master sono Sonia Bergamaschi (Università di Modena e Reggio Emilia), Furio Camillo (Università di Bologna), Paolo Ciuccarelli (Politecnico di Milano), Emanuele della Valle (Politecnico di Milano), Matteo Golfarelli (Università di Bologna), Pierluca Lanzi (Politecnico di Milano), Danilo Maurizio (HORSA), Federico Ravaldi (iConsulting), Stefano Rizzi (Università di Bologna), Riccardo Silvi (Università di Bologna) e Giovanni Vaia (Università Cà Foscari).

Per iscrizioni e ulteriori informazioni:
www.madsmaster.it – segreteria@madsmaster.it – referente Cristina Pirani – tel. 051.7094810 (centralino tel. 051.7094811)

Pieghevole programma


Il nuovo Codice degli Appalti Pubblici

Si svolgerà venerdì 1 luglio dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 17,00 il corso sul tema “Il nuovo Codice degli Appalti Pubblici. Il D.LGS n. 50/2016”, presso il Padiglione Celtico del Campus Universitario di Forlì (via Lombardini, 5), promosso da Strategic Lab (Università di Bologna, Scuola di Economia, Management e Statistic) il cui responsabile scientifico è il prof. Luca Mazzara.
Il corso si propone di fornire un quadro normativo sugli Appalti pubblici, relativamente al Decreto Legge presso in esame e alle novità apportate dalla Direttiva 2014/24/UE. Docente dell’iter formativo sarà Sofia Bandini, docente di Diritto dell’Economia presso l’Università di Bologna (Campus di Forlì).

Le iscrizioni al corso sono da effettuare entro il 27 giugno 2016, tramite l’inoltro della scheda di partecipazione allegata, unitamente al bonifico della quota di partecipazione, utilizzando le coordinate bancarie indicate nella stessa scheda.

Informazioni organizzative: dott.ssa Giulia Carroli – tel. 0543.374144 – giulia.carroli@unibo.it
Iscrizioni: Ser.In.Ar. Forlì-Cesena – tel. 0547.368311 – L.binetti@criad.unibo.it (Luigia Binetti)

Scheda informativa del corso
Scheda di iscrizione


Corso per aspiranti assaggiatori di olio di oliva

Si svolgerà, nei week end 1-3 luglio e 9-10 luglio 2016, il corso per “Aspiranti assaggiatori di olio d’oliva”, promosso congiuntamente dal Dipartimento di Scienze e Tecnologie Alimentari dell’Università di Bologna e da Ser.In.Ar..

L’iniziativa formativa, che viene realizzata secondo i criteri stabiliti nel Reg. CEE 2568/91 (e successive modifiche) e nel D.M. 18/06/2014 n. 199 ed autorizzato dalla Regione Emilia Romagna, avrà una durata complessiva di 35 ore, suddivise in 5 giornate, che si terranno presso la Mediateca di S. Lazzaro di Savena (Bologna).

I temi che verranno trattati riguardano gli aspetti agronomici e le esigenze climatiche della coltivazione dell’olivo, le descrizioni di fruttato, i pregi e i difetti, la classificazione merceologica degli oli, i criteri di degustazione, il Regolamente CEE di riferimento per gli assaggiatori, diverse prove pratiche di assaggio per valutazioni degli attributi di rancido, avvinato, riscaldo, amaro, avvinato/inacetico, riscaldo/morchia con l’utilizzo di schede sensoriali e di profilo. Durante il corso saranno approfonditi anche i componenti aromatici e fenologici e l’attuale normativa sui parametri chimico-fisici degli oli vergini d’oliva.

La segreteria scientifica del corso è composta dalla Prof.ssa Tullia Gallina Toschi e dalla Dott.ssa Alessandra Bendini, mentre il gruppo di lavoro che ha curato l’iter formativo comprende la Dott.ssa Sara Barbieri (docente, capo-panel DISTAL e responsabile del corso), la  Dott.ssa Alessandra Bendini (docente e vice capo-panel DISTAL), il  Prof. Lanfranco Conte (docente), il Dott. Osvaldo Facini (Docente), la Prof. Tullia Gallina Toschi (docente e membro panel DISTAL), il Prof. Giovanni Lercker (docente), la Dott.ssa Rosa Palagano (docente e membro panel DISTAL), la Dott.ssa Annalisa Rotondi (docente e assaggiatrice esperta), il Prof. Maurizio Servili (docente), la Dott.ssa Federica Tesini (docente e membro panel DISTAL) e il Dott. Enrico Valli (docente e membro panel DISTAL).

Domanda di iscrizione
Programma completo del corso


Job Day 2016

Si svolgerà mercoledì 4 maggio 2016 dalle 9,00 alle 13,00 la sesta edizione del career day denominato Job Day 2016, nato dalla collaborazione tra i Corsi di Studio in Ingegneria e Scienze Informatiche dell’Università di Bologna, Campus di Cesena, Unindustria, C.N.A. e Confartigianato della Provincia di Forlì–Cesena e Ser.In.Ar.
L’evento, che si svolgerà presso la sede di Ingegneria e Scienze Informatiche dell’Università di Bologna (Via Sacchi 3, Cesena) rappresenterà un momento di incontro tra studenti (laureandi e laureati) dei Corsi e le aziende del territorio che vogliono presentarsi a potenziali collaboratori e si articolerà come segue:

  • Introduzione con brevi interventi dei rappresentanti dell’Università, delle Associazioni di Categoria e di Ser.In.Ar;
  • Seminario (in corso di definizione).
  • DESK Aziendali presso i locali della sede del Corso di Studio.

Nei Desk, predisposti dall’Università (tavolo e connessioni per computer), le aziende potranno fornire informazioni su attività della stessa, tipo di software sviluppato, applicazioni informatiche utilizzate, possibilità di tirocini, tesi e di carriera, materiale da distribuire e tutto ciò che sarà ritenuto utile.

E’ previsto un contributo economico da parte delle imprese partecipanti ai Desk pari ad una quota di € 100,00 + IVA. Questa iniziativa può essere un’opportunità, oltre che per le aziende del settore ICT, anche per quelle dotate di un Centro IT strutturato o che, per l’attività svolta, desiderino entrare in contatto con laureandi in informatica.

In allegato tutti i documenti necessari per le aziende che intendono partecipare all’evento,  da compilare e restituire entro e non oltre il 22 aprile p.v. alla segreteria di Ser.In.Ar. – Luigia Binetti (fax 0547/368321; email LBINETTI@criad.unibo.it). Per qualsiasi richiesta d’informazioni contattare direttamente gli uffici di Ser.In.Ar. (Tel: 0547-368311 – Ref. Luigia Binetti).

Comunicazione aziende
Informativa tecnica 2016
Scheda aziendale 2016
Scheda di iscrizione 2016


Corso intensivo “Organizzazione e Gestione della Resilienza nei Beni Culturali”

Si svolgerà dal 22 al 27 febbraio 2016 presso il Centro Universitario di Bertinoro (Ceub) il corso intensivo”Organizzazione e Gestione della Resilienza nei Beni Culturali”.

Il corso è gratuito e si sviluppa in 9 moduli. I docenti dell’iter formativo sono Massimo Bianchi (Ordinario di Organizzazione Aziendale e Responsabile del Progetto Resint), Sara Santoro (Ordinario di Archeologia Classica e Responsabile della Missione Archeologica in Albania), Michela Cortin (Ricercatore di Psicologia Sociale), Barbara Caranza (Ufficiale della Riserva Selezionata – Esercito Italiano, nell’ambito della Cultural Property Protection) e  Vasiliki Kynourgiopoulou (CHAMP University of Illinois – Associate Expert UNESCO).

Il corso si rivolge a tutti coloro che intendono acquisire conoscenze professionali nel campo della gestione del recupero dei beni culturali, a manager e funzionari pubblici e privati impegnati nella valutazione della vulnerabilità, del rischio e nella gestione delle emergenze post catastrofi nel settore dei beni culturali.

Per saperne di più:
Brochure corso
Docenti
Elenco Partecipanti
Materiali
Programma Corso

Anno 2012
Anno 2011
Anno 2010
Anno 2009
Anno 2008
Anno 2007
Anno 2006
  • Corso di Alta Formazione: Linee Guida alle tecniche di Project management
  • Corso di Alta Formazione: Teorie e tecniche dell’informazione televisiva
  • Corso di Alta Formazione: Acquariologia
  • Corso per un utilizzo pratico del computer (nona edizione)
  • Corso per un utilizzo pratico del computer (decima edizione)
  • Master universitario di II livello: Valorizzazione e sicurezza alimentare dei prodotti della pesca e dell’acquacoltura; data di conclusione: 30 Aprile 2007
  • Master universitario di I livello: Scienze dell’Aviazione – Sicurezza del Volo; data di conclusione: 22 giugno 2007
  • Corso di Alta Formazione: Diventare Professionisti della raccolta fondi; data di conclusione: 30 novembre 2006
Anno 2005
  • Corso di Alta Formazione: Le aziende sanitarie: problemi di razionamento, affidamento di servizi, controllo di gestione e valorizzazione del personale
  • Corso di Alta Formazione: Pianificazione e controllo strategico degli Enti Locali
  • Corso di Alta Formazione: Comunicazione commerciale in ambito internazionale: scelte linguistiche e culturali adeguate per un marketing mix vincente
  • Progetto di ricerca Italia/Albania: Informatizzazione dei servizi di trasporto pubblici per uno sviluppo sostenibile
Anno 2004
  • Master in Restauro e caratterizzazione di opere manoscritte e libri a stampa in antico regime tipografico
  • Master in Scienze e Progettazione del paesaggio e dell’ambiente
Anno 2003
  • Attività integrata a Master in Scienze e Progettazione del Paesaggio
  • Attività integrata al Master in Tecnologie e Applicazioni Multimediali
  • Corso Post-diploma in Web Accessibility Expert
Anno 2002
  • Rapporto di ricerca “Economia, lavoro e società” (non corsuale)
  • Master di I° livello Internetional Executives (MIEX)
  • Master di II° livello in Traduzione ed Edizione delle Opere Audiovisive e Multimediali
  • Master di I° livello in Tecnologie e Applicazioni Multimediali
Anno 2001
  • Esperienze di tirocinio per studenti e neolaureati della Romagna
  • Percorsi di formazione con finalità orientativa e tirocinio
Anno 2000
  • Tecnico di Gestione per il Commercio Elettronico ed il Marketing strategico in Internet con riferimento alla pubblicizzazione e vendita dei vini romagnoli
  • Master in Editoria Multimediale
Anno 1999
  • N.C. Servizi inerenti il sito internet Scuola ER – Regione Emilia Romagna
Anno 1998
  • Diploma Universitario delle Imprese Coop. ed Organizzazioni Non Profit – integrazione professionale – II° e III° anno di corso
  • Diploma Universitario in Edilizia – integrazione professionale – II° e III° anno di corso
Anno 1997
  • Diploma Universitario in Economia delle Imprese Coop. e Organizzazioni Non Profit – integrazione professionale – I° anno di corso
  • Diploma Universitario in Ingegneria Aerospaziale – integrazione professionale – I° anno di corso
  • Diploma Universitario in Edilizia – integrazione professionale – I° anno di corso
  • Diploma Universitario in Ingegneria Biomedica – integrazione professionale
Anno 1996
  • Diploma Universitario in Ingegneria Aerospaziale – integrazione professionale