Riparte il percorso di accrescimento delle competenze “I talenti per l’Open Innovation”

Riparte “I talenti per l’Open Innovation” : si tratta di un percorso di accrescimento delle competenze in materia di open innovation, imprenditività e management dell’innovazione, rivolto a tutti i dottorandi delle Università della Regione Emilia-Romagna appartenenti al 34°, 35°, 36° ciclo di dottorato. Il percorso è gratuito e si svolgerà on line da settembre a dicembre. Per conoscere tutte le informazioni e il percorso per candidarsi clicca qui.

Perché iscriversi?

  1. Per acquisire strumenti e metodologie per la gestione dell’innovazione anche in ottica di ricerca collaborativa
  2. Per lavorare in gruppo fianco a fianco con alcune delle aziende più innovative della nostra regione. Quest’anno faranno parte del percorso le aziende AETNA, GROUP EUROVO GVS MUSIXMATCH
  3. Per entrare a far parte della community di dottorandi della nostra Regione

Come si svolge:

E’ un percorso che si svolge in due fasi:

  1. una prima fase, nella quale i partecipanti affronteranno con esperti tutte le tematiche legate all’open innovation. Attraverso l’utilizzo di strumenti di indagine innovativi e l’analisi di casi reali, avranno la possibilità di accrescere le competenze sulla gestione dell’innovazione e sulla imprenditività, entrambi aspetti cruciali per sfruttare al meglio e in contesti diversi le conoscenze apprese con il percorso di dottorato. Il percorso prevede inoltre esercitazione sulle metodologie di scouting dell’innovazione
  2. una seconda fase caratterizzata da un  lavoro in team, durante la quale i partecipanti risponderanno ad una sfida legata alla gestione dell’open innovation lanciata da alcune tra le imprese più attente all’innovazione nella nostra regione

In questa fase saranno accompagnati da un mentor aziendale, da un esperto e da un coach di ART-ER. Questa fase sarà utile per applicare le metodologie e gli strumenti appresi in Fase 1. Alla fine del percorso sarà inoltre organizzato un evento finale di presentazione dei lavori di gruppo. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di incrementare nei dottorandi la consapevolezza e l’apprendimento di skill manageriali utili per avviare processi di innovazione collaborativa,  sempre più centrali sia per le aziende sia per i centri di ricerca.

La scadenza per la presentazione delle candidature è fissata per il 2 luglio alle ore 13.00

Potrebbero interessarti anche...